Site Overlay

Tappi orecchie per motociclisti: proteggere l’udito in moto

I tappi orecchie per motociclisti riducono i suoni, in modo più o meno intenso, in funzione delle loro frequenze, lasciando udibili i rumori ambientali e del traffico.

Tappi orecchie per motociclisti: proteggere l'udito nel motor sport

I tappi orecchie per motociclisti come protezione auricolare sono molto consigliati soprattutto alle alte velocità. Il forte rumore del vento sotto il casco infatti può provocare danni all’udito. Ai fini della sicurezza stradale, è importante però che i tappi attenuino i rumori senza eliminarli completamente.

È davvero importante proteggere l’udito in moto. Eppure, troppi motociclisti non considerano l’acquisto di protezioni auricolari. Alcuni temono di non sentire più niente di ciò che li circonda o si preoccupano della scomodità sui lunghi tragitti. Altri, semplicemente non ci pensano.

L’esposizione a livelli di rumorosità di 85-115 decibel, abbastanza comune quando si guida una moto, anche solo per quindici minuti, può causare un danno permanente all’udito. Gli amanti delle due ruote lo sanno benissimo: una buona protezione dell’udito è fondamentale. Anche il casco più protettivo non eviterà, alla fine di un lungo viaggio o di una sessione in pista, l’effetto “phon”: quel biiiip dovuto al vento, ai rumori del motore e del traffico che, alla lunga, può rivelarsi molto fastidioso.

In moto, l’inquinamento acustico è violento. Bisogna sapere che una volta superati i 90 km/h, i rumori aerodinamici generati dal vento nel casco superano facilmente i 90 decibel. Considerando che la soglia di pericolo si trova intorno agli 85 dB, un’esposizione prolungata, nei viaggi quotidiani in superstrada per esempio, può provocare delle lesioni irreversibili. Ed è ancor più subdola la cosa visto che non è possibile rendersene conto immediatamente. Infatti, la perdita delle facoltà uditive si produce a piccolissime dosi su un lungo periodo di tempo.

Riguardo alla sicurezza, bisogna anche tenere a mente che il rumore provoca fatica. E la fatica diminuisce sensibilmente l’attenzione che rivolgiamo alla strada. Le protezioni auricolari permettono di guidare rimanendo più zen, più disteso…E quindi più in sicurezza.

Il costo

Il costo dei tappi orecchie per motociclisti dovrebbe essere l’ultimo delle preoccupazioni. Perché?  Innanzitutto perché la salute ed il buon sonno (quindi ancora la salute) non possono sottostare a criteri economici. In secondo luogo perché comprare delle protezioni acustiche di qualità di certo non vi manderà sul lastrico.

Naturalmente dipende sempre dal valore che date al vostro udito.

Il consiglio che vi diamo è quello di comprare otoprotettori di qualità. Il costo di queste protezioni acustiche, che può sembrare elevato, verrà ampiamente ripagato nel tempo dal momento in cui potrete utilizzare gli auricolari protettivi per almeno 4 anni.

Tappi orecchie per motociclisti: proteggere l'udito nel motor sport

Attenuazione selettiva del rumore

I tappi orecchie per motociclisti che eliminano tutti i rumori esterni non sono adatti alla guida su strada, quelli che ovattano il mondo circostante non sono pensati per chi guida in mezzo al traffico dove rumori e suoni sono un elemento importante. Essere isolati dall’ambiente è infatti molto pericoloso. 

I tappi orecchie per motociclisti con filtro offrono un filtro selettivo veramente adatto alla moto. Riducono i suoni, in modo più o meno intenso, in funzione delle loro frequenze. Il rumore sordo del vento è così filtrato quasi totalmente, lasciando invece udibili i rumori ambientali e del traffico.

È possibile discutere col tuo interlocutore senza dover urlare. E non avrai nessun problema a sentire arrivare da dietro una macchina. In autostrada, i tappi riescono a eliminare la quasi totalità del rumore del vento, fino a 130 km/h. Queste protezioni sono da scegliere anche in caso di uso su pista. Provare per credere.

Allo stesso modo, rimane possibile l’uso con interfono. La voce dell’interlocutore o del navigatore rimangono assolutamente udibili… A condizione però, per un comfort migliore, di aumentare leggermente il volume.

Non creano nessun problema di isolamento dall’ambiente, nessun giramento di testa, senso di nausea, niente. Apparentemente sembra di non averli. Al termine di un giro, di una vacanza o di una scampagnata la differenza si potrà percepire in tema di stanchezza, spossatezza, mal di testa, concentrazione.

Durabilità e manutenzione deitappi orecchie per motociclisti

La manutenzione non potrebbe essere più semplice e rapida! Bisogna giusto pulirli con le speciali salviette igienizzanti per otoprotettori. Questo consente di disinfettarli e di conservare la morbidezza del materiale dei tappi.

Con un minimo di cura, e a condizione di ricollocarli nella custodia sistematicamente, le protezioni acustiche per motociclisti ti seguiranno per un bel po’ di tempo.

Come mettere i tappi per le orecchie

L’utilizzo dei tappi è semplice e intuitivo, ma è importante leggere le istruzioni per evitare manovre scorrette. Vanno maneggiati sempre con le mani appena lavate con acqua e sapone e, in caso di tappi riutilizzabili, bisogna accertarsi che siano puliti e senza tracce di cerume o polvere.

Come si mettono i tappi per le orecchie?

Devono essere inseriti nel condotto uditivo con un movimento rotatorio, avendo cura di non spingerli troppo a fondo. Per agevolare il posizionamento dei tappi, si può allargare il condotto uditivo tirando delicatamente verso l’alto e verso l’esterno il padiglione auricolare.

Dove acquistare i nostri otoprotettori?

Otoprotettori su Misura Firenze

I nostri otoprotettori sono disponibili solo online su questo sito. Per scaricare il nostro catalogo clicca qui. Invieremo al tuo indirizzo di posta elettronica tutte le informazioni che stai cercando.

Inoltre ti consigliamo di leggere le FAQ cliccando qui. Troverai tante risposte alle domande più frequenti poste dai nostri clienti.

Tutti i prodotti universali e gli accessori sono invece disponibili nel nostro negozio online (clicca qui)

Condividi con i tuoi amici sui social network!