Vendita online protezioni acustiche

FAQ

Posso detrarre gli otoprotettori su misura dalla dichiarazione dei redditi ?

Se utilizzati per scopi medici, trattandosi di otoprotettori specifici realizzati su misura, questo tipo di dispositivo medico può rientrare tra i dispositivi medici catalogati come gli apparecchi acustici. La detraibilità come dispositivo medico non è “assoluta” ma subordinata all’effettivo utilizzo come tale, tramite prescrizione medica. Suggeriamo di chiedere al proprio commercialista o agli enti preposti, ulteriore conferma. Per completezza espositiva, si riporta la definizione di dispositivo medico fornite dal Decreto Legislativo n. 332 del 2000: dispositivo medico: qualsiasi strumento, apparecchio, impianto, sostanza o altro prodotto, utilizzato da solo o in combinazione, compreso il software informatico impiegato per il loro corretto funzionamento, la cui azione principale voluta nel o sul corpo umano non sia conseguita con mezzi farmacologici ne’ immunologici ne’ mediante processo metabolico, ma la cui funzione può essere assistita da questi mezzi, e destinato dal fabbricante ad essere impiegato nell’uomo a scopo di:

  1. diagnosi, prevenzione, controllo, terapia o attenuazione di una malattia;
  2. diagnosi, controllo, terapia, attenuazione o compensazione di un trauma o di un handicap;
  3. studio, sostituzione o modifica dell’anatomia o di un processo fisiologico;
  4. intervento sul concepimento.

Come posso ordinare gli otoprotettori su misura?

Ordinare gli otoprotettori è semplicissimo e a portata di click! Puoi effettuare l’ordine online in pochissimi passi! In caso di bisogno, un nostro referente commerciale sarà a tua completa disposizione per fornire qualsiasi tipo di assistenza.

Ricevi il listino prezzi con tutti i prodotti disponibili direttamente al tuo indirizzo di posta elettronica (clicca qui). Su ogni pagina troverai il link per l’acquisto dal nostro negozio online con carta di credito attraverso il circuito sicuro PayPal™ (clicca qui per maggiori info).

Una volta completata la procedura d’ordine online, effettua l’impronta del tuo condotto uditivo (alla ricezione di un nuovo ordine sarà comunicato il nostro centro affiliato della tua zona).

Spedisci i calchi all’indirizzo che ti verrà comunicato al momento dell’ordine utilizzando Spedireweb (servizio online low-cost per il ritiro a domicilio e consegna). Una volta ricevuti i calchi, ti comunicheremo l’avvio della produzione: entro pochi giorni riceverai i tuoi otoprotettori direttamente all’indirizzo che ci indicherai nel modulo d’ordine.

Gli otoprotettori universali possono essere invece direttamente acquistati nel nostro negozio online cliccando qui.

Per qualsiasi ulteriore informazione, clicca qui per contattarci.

Come deve essere eseguita l’impronta?

Per la realizzazione degli otoprotettori sono necessari dei calchi profondi e di ottima qualità. L’impronta deve essere eseguita con i migliori materiali per evitare che con il tempo si possa verificare una riduzione delle forme impresse.

L’impronta per il calco dell’orecchio è un procedimento molto semplice che richiede pochi minuti ed è assolutamente indolore. Questa procedura deve essere eseguita da un Audioprotesista esperto perché si deve richiedere che l’impronta arrivi almeno fino alla seconda ansa del condotto uditivo. Il calco deve comprendere tutta la conca dell’orecchio che deve apparire piatta. L’impronta non va presa se in presenza di malattie dell’orecchio o di cerume: il condotto deve essere sufficientemente pulito da cerume per evitare una alterazione del calco.

IMPORTANTE: dovrai stampare la foto che trovi nell’ultima pagina del listino prezzi e portarla a chi si occuperà della rilevazione. I calchi che non rispetteranno le caratteristiche richieste, non potranno essere utilizzati.

Alla ricezione di un nuovo ordine sarà comunicato il centro affiliato di zona.

Quali sono i tempi di consegna?

Dal giorno in cui riceveremo le tue impronte sono necessari circa 15 giorni per la gestione dell’ordine, produzione degli otoprotettori su misura e consegna (tempistica variabile a seconda del modello scelto). È possibile usufruire del nostro servizio espresso per ricevere i tuoi otoprotettori su misura in tempi record! Non esitare a contattarci per maggior info. È possibile usufruire della produzione espressa che permette la consegna entro 7 giorni dalla ricezione delle impronte.

Quando viene effettuato il pagamento?

Il pagamento deve essere effettuato al momento dell’ordine, così come accade nei più comuni negozi online della rete.

A quale norma l’utilizzo dei tappi per orecchie professionali deve attenersi?

Tutti i tappi per orecchie che rispondono alla norma EN 352 sono conformi alle norme europee. Essi sono sottoposti ai test normativi relativi alla costruzione, la progettazione, le prestazioni, i metodi di prova e le informazioni destinate agli utilizzatori. Questi tappi per orecchie sono sicuri e forniscono la protezione richiesta.

Che tipo di protezioni esistono?

Le protezioni per l’udito possono essere raggruppate in due tipologie: cuffie anti-rumore e otoprotettori.

Le prime, che offrono adeguata attenuazione delle frequenze alte, circondano completamente il padiglione auricolare,  facilmente reperibili, sono economiche e posso essere indossate da chiunque. Tuttavia sono scomode, premono attorno alla testa, fastidiose se indossate in ambienti caldi e annullano la direzione del suono. Gli otoprotettori sono quei dispositivi che si inseriscono direttamente all’interno del canale uditivo. Possono essere a loro volta suddivisi in tre categorie: usa e getta, standard e costruiti su misura.

Diffidate da prodotti più economici!

I nostri otoprotettori sono davvero unici. Non troverete altro prodotto in commercio con queste stesse caratteristiche di durata, comfort e qualità dei materiali. Noi stessi abbiamo testato prodotti più economici che non hanno assolutamente le caratteristiche per cui i nostri otoprotettori fanno la differenza! Inoltre i nostri esperti saranno sempre a vostra totale disposizione per assistervi da vicino durante le fasi di ordine e assistenza post-vendita.

Otoprotettori usa e getta

Sono fatti di materiale plastico soffice e devono essere prima compressi e modellati fino ad ottenere un cilindro e poi inseriti nel condotto uditivo. Una volta inseriti, il materiale plastico si espande sigillando il condotto. Di solito sono utilizzabili una sola volta. È fondamentale che sia inseriti correttamente ad sufficientemente in profondità per assicurare un’adeguata attenuazione dei rumori.

Otoprotettori Standard

Questo tipo di otoprotettori sono direttamente inseriti nel condotto uditivo. Possono essere utilizzati più volte e possono essere puliti. Anche in questo caso è fondamentale che siano indossati correttamente per garantire un’efficace protezione contro i rumori.

I vantaggi degli otoprotettori usa e getta e di quelli standard sono:

  • facilmente reperibili;
  • si adattano a chiunque;
  • leggeri;
  • adatti anche in ambienti caldi;
  • non influiscono sulla provenienza dei suoni.

Ci sono tuttavia degli svantaggi poichè la looa efficacia dipende innanzitutto dal loro corretto inserimento. Dato che si deteriorano più rapidamente è importante e necessario conservarli al meglio al fine di garantire una protezione adeguata. Inoltre, data le loro dimensioni standard, tendono a premere sul condotto uditivo risultando così meno confortevoli.

Otoprotettori su misura (custom made)

Questo tipo di otoprotettori sono costruiti su misura per ogni tipo di orecchio e aderiscono perfettamente al condotto uditivo. Quest’ultimo è perfettamente sigillato dall’otoprotettore e gli speciali filtri garantiscono l’attenuazione necessaria. Utilizzare questi prodotti garantisce un comfort eccezionale nell’indossarli, specialmente per lunghi periodi di tempo! Sono praticissimi, sicuri e stabili garantendo un alto livello di protezione. Una vasta gamma di filtri inoltre, offre l’opportunità di ottenere il miglior livello di attenuazione senza andare ad influire sulla provenienza dei suoni e cosa più importante, garantiscono la corretta ventilazione del condotto uditivo!

Purtroppo anche questo tipo ti otoprotettori presentano degli svantaggi :

  • non sono reperibili in tempi brevi (a causa dei tempi di realizzazione e spedizione)
  • sono relativamente più costosi in fase d’acquisto (ma l’investimento verrà ampiamente ripagato nel corso del tempo)

Perchè scegliere gli otoprotettori su misura?

Gli otoprotettori costruiti su misura hanno davvero tanti vantaggi. In primo luogo, sono incredibilmente confortevoli quando si indossano: dopo un po’ non ti renderai nemmeno più conto di averli. Allo stesso tempo garantiscono una protezione massima. L’ampia gamma di filtri inoltre, rende più facile scegliere la giusta protezione. Gli speciali filtri degli otoprotettori su misura non ti impediscono di comunicare con le altre persone e non dovrete preoccuparvi di sopportare alcuna pressione all’interno del vostro orecchio. In breve, possiamo dire che questo tipo di otoprotettori sono la soluzione ideale per proteggere il vostro udito da qualsiasi rumore.

Ci sono molti dispositivi di protezione nel mercato odierno al fine di incrementare la sicurezza nel lavoro: non tutti però sono efficaci nello stesso modo e non tutti sono disposti ad utilizzarli. Tuttavia i nostri otoprotettori su misura hanno due vantaggi esclusivi: prima di tutto offrono una protezione massima perchè sono pensati per adattarsi al meglio alla TUA situazione grazie all’ampia gamma di filtri. In secondo luogo si adattano perfettamente al tuo orecchio poichè realizzati tramite un calco (o impronta) del tuo condotto uditivo: questo è il motivo per cui sono dispositivi personali.

La forma dell’orecchio, cambia nel corso degli anni?

Si. Il canale uditivo subisce dei “mutamenti” nel corso della nostra vita. Questo è il principale motivo per cui garantiamo l’efficacia dei nostri otoprotettori per quattro anni. Tuttavia i cambiamenti più significativi, naturalmente, si evidenziano nei bambini. I questo caso è possibile che la vita dei nostri otoprotettori sia inferiore ai quattro anni.

Il miglior otoprotettore è quello che più attenua?

Questo è un concetto sbagliato. Troppa attenuazione può risultare sbagliata (così come troppo poca). Ti “taglia fuori dal mondo” e incrementa il rischio che situazioni pericolose accadono: se il proprio mestiere è quello del vigile urbano impegnato a smistare il traffico ad un incrocio cittadino, è fondamentale attutire il caos delle auto e dei clacson ma non troppo evitando così di essere investiti senza neanche accorgersene.

Trovo difficile inserire gli otoprotettori.

Quando gli otoprotettori sono nuovi è possibile che riscontriate delle difficoltà nell’inserimento degli stessi nel vostro condotto uditivo. In questo caso è sufficiente applicare la speciale crema lubrificante che provvederemo ad includere nella confezione.

Come pulire gli otoprotettori?

Per ragioni igieniche consigliamo di pulire i vostri otoprotettori (togliendo i filtri) con un panno umido e successivamente asciugarli con un panno morbido. Sono anche disponibili accessori specifici per la pulizia come:

  • n. 1 spray disinfettante/pulizia;
  • n. 1 penna metallica per la rimuovere facilmente dall’otoprotettore eventuali depositi cerume.

Posso lavare i filtri con l’acqua?

Assolutamente no. Rimuovili tutte le volte che dovrai pulire i tuoi otoprotettori facendo in modo di estrarli senza danneggiare il silicone.

Ho danneggiato gli otoprotettori, è possibile ripararli?

Purtroppo non è possibile riparare gli otoprotettori. Se si danneggiano dovrai necessariamente rinviarci i calchi (impronte) del tuo canale uditivo e procedere con un nuovo ordine. Lo stesso equivale anche per quegli otoprotettori provvisti del piccolo gancio per collegare il cordino: se il gancio si rompe, non è possibile ripararlo.

Queso tipo di protezioni acustiche sono certificate?

Tutti i nostri otoprotettori su misura sono stati sviluppati e progettati per proteggere l’udito in modo ottimale e con il massimo del comfort. Ogni prodotto è certificato CE e provvisto di numero d’identificazione secondo le direttive della legge 626 per la sicurezza sul lavoro.

Comments are closed.