Vendita online protezioni acustiche

Proteggersi dal rumore in discoteca

Cosa fare quando il forte rumore in discoteca danneggia il nostro udito?

Proteggersi dal rumore in discoteca

La discoteca è notoriamente riconosciuta come un luogo in cui il suono diffuso emette un rumore particolarmente forte. Come tale, la discoteca è obbligatoriamente sottoposta a misurazione fonometrica effettuata attraverso il fonometro, un misuratore per il livello di pressione acustica. Grazie al fonometro, il suono viene tradotto in segnale elettrico e misurato attraverso una scala, un po’ come accade con il nostro orecchio.

Un forte rumore può essere molto dannoso per l’udito. Sia il livello del rumore e la durata del tempo di ascolto possono mettere a rischio l’udito. I livelli di rumore sono misurati in decibel (dB). Più alto è il livello di decibel, più forte è il rumore. Suoni che sono maggiori di 85 dB possono causare la perdita permanente dell’udito. Il sistema uditivo può essere danneggiato non solo da una forte esplosione, ma anche dalla prolungata esposizione a elevati livelli di rumore.

La legge quadro sull’inquinamento acustico “stabilisce i principi fondamentali in materia di tutela dell’ambiente esterno e dell’ambiente abitativo dall’inquinamento acustico”. Le discoteche, così come i pub, i ristoranti e altre attività commerciali in cui è prevista l’emissione di rumore, sono obbligate a essere sottoposte a misurazione fonometrica per valutare il grado di emissione del rumore stesso.

La misurazione fonometrica in discoteca è obbligatoria e utile a tutelare non solo la salute di coloro che si recano sul posto, ma anche dell’ambiente circostante e delle persone che risiedono nelle abitazioni presenti a qualche metro di distanza.

Le parole chiave sono l’educazione e la prevenzione! La prima regola è ovvia: per evitare forti rumori non produceteli. Spesso capita di ritrovarsi in ambienti decisamente rumorosi come le discoteche sprovvisti di adeguate protezioni per l’orecchio al fine di evitare la perdita dell’udito.

I tappi vengono inseriti nel condotto uditivo in modo da bloccare totalmente il canale. Essi sono disponibili in diverse forme e dimensioni, oppure possono essere su misura prendendo l’impronta dell’orecchio. I tappi per le orecchie sono in grado di ridurre il rumore fino a 35 decibel (dB) a seconda del modello.

ATTENZIONE! Se credete che il vostro orecchio si sia abituato al rumore, vi sbagliate di grosso! Non ci si abitua al rumore! Se pensate di essere “abituati” al rumore, significa che probabilmente avete già un danno, che il più delle volte, irreversibile.

Condividi con i tuoi amici sui social network!