Site Overlay

Cancellazione attiva del rumore: una cura per molti problemi

La cancellazione attiva del rumore riduce i rumori ambientali digitalmente grazie ad un un processore di segnale inserito all’interno degli otoprotettori.

Cancellazione attiva del rumore: una cura per molti problemi

Il suono è una parte essenziale della comunicazione. Informazioni e messaggi importanti vengono trasmessi e compresi in gran parte grazie ai suoni. Grazie al suono siamo in grado di sentire lo squillo dei telefoni, i suoni di allarme degli attraversamenti pedonali, i segnali acustici di riserva dei camion, i suoni di allarmi antincendio etc.

Purtroppo ci sono anche molti suoni non necessari. Quando ti spaventano, infastidiscono e ti irritano, diventano rumori. In questo caso stiamo parlando di rumori di fondo. I nostri corpi reagiscono in modo negativo al continuo rumore di fondo e questo ci provoca stress. Lo stress a sua volta ci porta stanchezza, amnesia e difficoltà di concentrazione. Per coloro che soffrono di iperacusia, sostenere il peso del costante rumore di fondo nella vita quotidiana è ancora molto peggio.

La cancellazione attiva del rumore, detta anche cancellazione del rumore adattiva pura (Pure ANC), riduce i rumori ambientali digitalmente. I microfoni interni ed esterni degli otoprotettori misurano i rumori ambientali indesiderati e il circuito interno emette suoni a una frequenza in grado di cancellarli.

Pure ANC usa algoritmi evoluti per monitorare i suoni intorno a te in modo da ottimizzare le frequenze e il livello di cancellazione del rumore a seconda dell’ambiente in cui ti trovi. Confronta il file audio originale all’audio a cui è stata aggiunta la cancellazione del rumore e rimuove eventuali artefatti o discrepanze evidenti.

Tarja Heino della Finnish Tinnitus Association ha testato i tappi per dormire e tappi antirumore elettronici QuietOn per scoprire l’applicabilità dei tappi per le orecchie attivi con cancellazione attiva del rumore nella protezione dell’udito nella mitigazione degli effetti dell’acufene. Secondo Tarja, grazie a questi dispositivi elettronici, il rumore creato durante la guida di un’auto si trasformava in un confortevole ronzio. I tappi per le orecchie hanno annullato i rumori dei motori e l’attrito tra i pneumatici delle auto e le strade è stato ridotto al minimo, ha affermato. Tarja li ha trovati anche una piacevole sorpresa dato che era ancora in grado di ascoltare la radio e parlare con l’altro passeggero.

Inoltre, mentre andava al lavoro in bicicletta, sentiva che la cancellazione attiva del rumore di QuietOn trasformava il sibilo del vento in un lieve fruscio. Inoltre, i QuietOns potrebbero essere usati mentre si assiste a concerti dal vivo sia per proteggere l’udito che per rendere più facile sopportare i livelli di volume elevati, ha suggerito Tarja.

I tappi per le orecchie QuietOn non sono stati realizzati per alleviare l’acufene o per generare rumore bianco. Sono stati progettati per attenuare il suono. Ad ogni modo, si può ancora sentire un debole sibilo che è un sottoprodotto dei componenti elettronici. È così basso che le persone con ipoacusia lieve potrebbero non essere in grado di sentirlo. Il debole rumore bianco combinato con la riduzione dei rumori circostanti può aiutare se l’acufene è lieve.

A cura di Tarja Heino

Clicca qui per maggiori informazioni.

Dove acquistare i nostri otoprotettori?

Otoprotettori su Misura Firenze

I nostri otoprotettori sono disponibili solo online su questo sito. Per acquistarli o per conoscerne il prezzo, è sufficiente accedere al nostro negozio online cliccando qui.

Inoltre ti consigliamo di leggere le FAQ cliccando qui. Troverai tante risposte alle domande più frequenti poste dai nostri clienti.

Condividi con i tuoi amici sui social network!